Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

LA PESTE DIGITALE

Idea: 3/5 Trama: 3/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: THE DIGITAL PLAGUE
Autore: Jeff Somers
Anno:2009
Genere: FS Avventurosa
Edizione: Mondadori – Urania n.1560

 

Commento:
Seguito di La Chiesa Elettrica, anche questo romanzo è incentrato sulla figura di Avery Cates che, pochi anni dopo gli eventi narrati nel romanzo precedente, ritroviamo nei panni di uno dei più ricchi e temuti criminali di New York. Il Mondo del Sistema non è sostanzialmente mutato; si è acuito però lo scontro tra le Forze di Sicurezza del Sistema dell’onnipresente Dick Marin e i Segretari che pianificano di ricostituire l’esercito, in modo da avere un corpo militare autonomo.
Cates si trova nuovamente in balia degli eventi, paziente zero di una misteriosa epidemia genetica che rischia di sterminare l’intera umanità. Fianco a fianco con quelli che sono sempre stati i suoi tradizionali nemici, gli agenti delle Forze di Sicurezza, dovrà lottare contro una minaccia che sembrava aver distrutto anni prima: Squalor e i Monaci.
Il romanzo mantiene intatte le caratteristiche del volume precedente: intreccio mozzafiato e lettura scorrevole, piena zeppa di scontri a fuoco e scene ad alta tensione. Rimangono una caratterizzazione dei personaggi un po’ carente e una descrizione del contesto piuttosto scarna, seppur con già maggiori spunti rispetto al romanzo precedente. Lettura anche questa consigliata, ma, come spesso accade nei seguiti, priva di quell’elemento di novità e freschezza di cui La Chiesa Elettrica era in possesso.
La lettura del volume precedente è consigliata ma non è indispensabile: l’opera possiede infatti una sua indipendenza e unità narrativa.

Trama (attenzione spoiler!):
Il romanzo si apre con Cates che, rapito, subisce una misteriosa iniezione alla giugulare. Cates scopre di essere il paziente zero di una misteriosa epidemia genetica; allo stesso tempo però lui stesso e chi rimane in una stretta distanza da lui rimane immune agli effetti dei nanorobot presenti nel sangue di Cates e che si propagano di corpo in corpo. Caduto nelle mani delle Forse di Sicurezza, Cates fugge da New York insieme al colonnello Hense con la quale stringe un patto di reciproca fedeltà.
Si recano a Parigi, luogo da cui proviene il segnale che regola l'attività dei nanorobot di Cates e qui scoprono chi si cela dietro il tutto. Si tratta del suo vecchio amico psionico Kev Gats che, lasciato morente da Cates nel centro di comando della Chiesa Elettrica anni prima, è in realtà sopravvissuto e trasformato in un monaco soggetto alla volontà di Squalor. Kev, con l'aiuto di Belling, ha catturato il vecchio Ty Keith, facendogli progettare e realizzare l'intero progetto: una epidemia di nanorobot che prima inducono la morte e poi rigenerano il corpo creando delle specie di zombie soggetti alla volontà di Squalor. Ty Keith, fiutando il pericolo, è riuscito però a salvare la propria vita inserendo un controllo che disattiverebbe tutti i nanorobot in caso di turbamenti nei suoi segni vitali: per questo è tenuto in una sorta di prigione da Kev e dai suoi.
Cates ed Hense vengono arrestati da una squadra delle Forze di Sicurezza comandata da Bendix, uno psionico al servizio del Segretario della Sanità. Abilmente però, Hense riesce a sobillare i soldati facendogli credere che sia in atto un colpo di stato contro le Forze di Sicurezza. Cates ed Hense riconquistano così il controllo della nave su cui sono stati imbarcati; in seguito hanno un conflitto a fuoco con i Monaci che rapiscono nuovamente Ty, prima fuggito e imbarcatosi di nascosto anch'egli sulla nave.
Kev e i Monaci si recano in una New York ormai deserta per i morti dell'epidemia, inseguiti da Cates ed Hense. Cates dopo diversi scontri a fuoco si ritrova faccia a faccia con Kev che viene ucciso da Hense, sulla quale misteriosamente Kev non riesce ad esercitare nessun controllo mentale: Cates capirà poi che Hense è un avatar, un robot come Dick Marin... Cates ritrova così Ty; combattutto se ucciderlo per fermare l'epidemia, cede però alle suppliche del techno che promette di trovare una maniera alternativa. Ty viene però ucciso a sangue freddo da Belling, passato nel fratemmpo dalla parte di Cates dopo che Kev, ovvero Squalor, lo aveva giudicato non più utile. In balia dei Monaci rimasti in vita, Cates viene poi finamente salvato da Bendix, perchè sulla lista di Marin delle Persone di Interesse.