Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

VIOLARE IL CIELO

Idea: 3/5 Trama: 4/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: TO OPEN THE SKY
Autore: Robert Silverberg
Anno: 1967
Genere: FS Metafisica / Speculativa
Edizione: Fanucci – Sidera n.1

 

Commento:
Il romanzo è composto da cinque racconti che narrano l’evoluzione di una specie di religione, quasi un culto della e per la scienza, grazie alla quale nel XXII secolo si realizza finalmente il sogno del volo interstellare. La lettura, pur senza presentare temi o idee particolarmente innovative, è gradevole: ogni episodio ha una trama avvincente, indipendente e il filo conduttore dell’opera è comunque ben riconoscibile. Opera sicuramente interessante.

Trama (attenzione spoiler!):
2077: Kirby, un responsabile delle Nazioni Unite, ha il compito di accompagnare il marziano Weiner nel corso delle sue vacanze sulla Terra. Il marziano, fuori di sé dopo essersi dato a divertimenti mai provati su Marte, vuole disfare una delle cappelle della Fratellanza della Radiosità Immanente, una specie di religione che fonde scienza e misticismo fondata da Vorst. Kirby riesce a bloccarlo e viene convinto da una fedele a provare a entrare in cappella…
2095: L’accolito Mondschein ha fatto domanda per recarsi a Santa Fè, il grande laboratorio dei Vorsteriani in cui si svolgono le ricerche per il prolungamento artificiale della vita, le capacità esper etc… Inizialmente la risposta viene rifiutata. Viene contattato allora dagli “eretici” Armonicisti che riescono a far approvare la sua domanda (in seguito si scopre che è lo stesso Vorst ad aver creato l’eresia Armonicista e a manovrare l’intera vicenda) e lo usano come spia. Scoperto dai Vorsteriani, viene inviato come missionario Armonicista su Venere.
2135: Un vorsteriano viene mutato geneticamente per diventare un Venusiano e viene inviato come Missionario sul pianeta. Lì scopre che gli Armonicisti hanno una solida base il cui capo è Mondschein e soprattutto che tra i loro accoliti vi sono degli esper Vesuviani in grado di esercitare la telecinesi, esperimento ancora non riuscito nei centri vorsteriani terrestri. Nell’impossibilità di mandare avanti la propria cappella vorsteriana per l’ostilità dei Nativi finisce per aderire all’Armonia.
2152: Su Marte viene ritrovato Lazarus, il mitico fondatore della setta Armonicista che secondo la sua tradizione avrebbe dovuto esser stato ucciso da alcuni vorsteriani. Egli è in uno stato di vita sospesa e viene “riattivato” a Santa Fè dai Vorsteriani, secondo la volontà di Vorst e grazie alla compiacenza del responsabile marziano Weiner (sempre in contatto con Kirby). Lazarus ritorna poi su Venere tra i suoi fedeli.
2164: Alcuni fedeli vorsteriani, compreso lo stesso Vorst, inaugurano i viaggi interstellari grazie all’aiuto della spinta telecinetica degli esper vesuviani Armonicisti. Le due religioni si fondono: il potere sarà diviso tra Lazarus e Kirby, il secondo Vorsteriano in gerarchia. Vorst spiega a Kirby il perché della creazione dell’eresia Armonicista e della costruzione del mito di Lazarus.