Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

LE TRE STIMMATE DI PALMER ELDRITCH

Idea: 5/5 Trama: 3/5 Stile: 4/5

Titolo Originale: THE THREE STIGMATA OF PALMER ELDRITCH
Autore: Philip K. Dick
Anno: 1964
Genere: FS Metafisica / Speculativa
Edizione: Fanucci – Collezione Immaginario Dick

 

 

 

 

Commento:
Bellissimo libro sia per il livello delle tematiche trattate, tipiche di Dick come la consistenza e l’illusorietà del reale, che per la trama e i personaggi delineati dall’autore. Unica pecca, se poi tale è, la complessità dell’intreccio che in alcuni tratti richiede almeno una rilettura.

Trama (attenzione spoiler!):
La Terra è resa quasi inospitale dal riscaldamento globale: gli uomini sono costretti a vivere rintanati nei grattacieli delle metropoli, protetti da poderosi impianti condizionatori mentre l’Antartico è meta di vacanza per i ricchi. Il governo mondiale delle Nazioni Unite invia coloni, non volontari, su Marte e su altri pianeti e satelliti del sistema solare. Per sopravvivere al triste ambiente dei “tuguri” in cui sono costretti a vivere, essi assumono il Can-D, una droga che permette loro di ritornare sulla Terra nei corpi di Perky Pat o del suo fidanzato, di cui ogni colono possiede un plastico con la casa e una serie infinita di accessori. Leo Bulero è il proprietario dell’azienda che costruisce questi plastici e allo stesso tempo spaccia il Can-D. Il suo business è minacciato da Palmer Eldritch, un affarista di ritorno da Proxima Centauri da cui pare abbia importato una nuovissima droga aliena in grado di fornire prestazioni nettamente migliori rispetto al Can-D. In realtà Eldritch nel corso del viaggio è stato posseduto da una intelligenza aliena che usa la droga per impossessarsi delle menti umane e vivere così in eterno. Essa sa già che il suo corpo attuale, quello di Eldritch (caratterizzato dalle tre stimmate: il braccio meccanico, gli occhi artificiali e i denti d’acciaio) morirà per mano di Leo Bulero. Tenta quindi di scambiare la propria mente con quella di un dipendente di Bulero, Mayerson, che, mandato su Marte, ha assunto la nuova droga cadendo così nella rete di Eldritch. Mayerson riesce però a sfuggire dalla trappola e sopravvivere con la propria identità.