Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

STORIA DI FARNHAM oppure

LA FORTEZZA DI FARNHAM

Idea: 3/5 Trama: 4/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: FARNHAM’S FREEHOLD
Autore: Robert Heinlein
Anno: 1965
Genere: Viaggi nel Tempo / Realtà Parallele
Edizione: Mondadori – Urania Collezione n.79, Antologia L’Ombra del 2000

 

Commento:
I protagonisti si ritrovano nel futuro in una società radicalmente cambiata. Avventura gradevole che permette ad Heinlein di delineare con ironia una società razzista ma al contrario di come siamo abituati: ora sono i bianchi ad essere “indubbiamente inferiori”.

Trama (attenzione spoiler!):
Esplosioni nucleari trascinano l’intera famiglia di Hugh, una loro ospite di nome Barbara e il loro domestico duemila anni nel futuro. Per i primi tempi vivono da soli nel nuovo paradiso lussureggiante che sono diventati gli Stati Uniti finché non vengono catturati dagli abitanti del futuro e si salvano da essere sospettati di chissà quali crimini soltanto perché hanno un Eletto, cioè un nero, il loro vecchio domestico, con loro.. La nuova società che scoprono essersi imposta è di tipo feudale e improntata alla legge dell’harem. Al potere sono i negri, dopo che Occidente e Oriente si sono distrutti nell’olocausto nucleare. I bianchi sono tenuti come schiavi tranne alcune bande che sono lasciate libere per essere poi utilizzate per rinforzare la loro linea genetica. Hugh riesce ad ottenere comunque una buona posizione sociale, essendo molto apprezzato dal suo padrone per la sua conoscenza diretta del mondo antico e delle sue lingue. Al limite della sopportazione tenta la fuga con Barbara ma i due vengono catturati. Rifiutano ad ogni modo di continuare a servire e preferiscono divenire cavie per il primo viaggio nel tempo, grazie al quale riescono a tornare nella nostra epoca, appena un’ora prima dell’esplosione. Stavolta però cambiano rifugio e riescono a sopravvivere nella speranza di poter generare un futuro diverso.