Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

SCONTRO FINALE

Idea: 4/5 Trama: 2/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: THE TIDES OF GOD
Autore: Ted Reynolds
Anno: 1989
Genere: FS Metafisica / Speculativa
Edizione: Mondadori – Urania n.1121

 

Commento:
E se il senso religioso non fosse connaturato nell’uomo, ma stimolato artificialmente? L’idea del romanzo è affascinante e originale, peccato per lo sviluppo della trama che poteva essere sicuramente migliore. Opera comunque interessante.

Trama (attenzione spoiler!):
Siamo nel 33esimo secolo: la civiltà umana è impregnata di un rigido razionalismo, persino i rapporti amorosi sono regolati da appositi contratti mentre la maggior parte dei bambini non conosce neanche i propri genitori. Ogni forma di superstizione o culto è stata bandita; l’uomo infatti ha scoperto che l’idea di Dio, il senso del peccato e tutti quei rituali “medievali” che per secoli hanno frenato lo sviluppo umano sono dovuti all’influsso telepatico di un congegno o una entità aliena che si muove oltre il sistema solare. Ora, dopo che sono passati più di 5 secoli dall’ultimo periodo di influenza “divina” (si accenna ad un “rinascimento religioso” a partire proprio dal XXI secolo), l’uomo realizza una spedizione per distruggere questa pericolosa sorgente… per cancellare Dio. Ma, mano a mano che l’astronave si avvicina alla divinità, sempre più numerosi membri dell’equipaggio cadono in preda al fervore religioso e seguono la voce di Dio. Alla fine soltanto la tenacia, l’estrema volontà di liberarsi dalla “schiavitù verso Dio”, di uno dei membri dell’equipaggio farà sì che la missione abbia successo. Tuttavia l’entità distrutta era solo una specie di ripetitore: non Dio dunque ma… un angelo?