Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

L'ODISSEA DEL SUPERUOMO

Idea: 3/5 Trama: 1/5 Stile: 2/5

Titolo Originale: THE ROSE
Autore: Charles L. Harness
Anno: 1953
Genere: FS Metafisica / Speculativa
Edizione: Antologia L'Odissea del Superuomo

 

Commento:
La novella tratta di uno dei temi classici della fantascienza dell'età dell'oro: la nascita del superuomo. L'argomento è qui affrontato però in un'ottica completamente anti-scientifica e totalmente priva di ogni sistematicità o rigore. Anzi, se vogliamo, il tema è affrontato quasi accidentalmente, inserito non in maniera esplicita ma in chiaroscuro, lasciando al lettore il compito di identificarlo e portarlo alla luce.
I due protagonisti della vicenda sono personaggi quanto meno pittoreschi: una psichiatra con la passione per la danza e un pittore, ossessionato dalla diatriba arte/scienza che si tramuta in un conflitto personale con la moglie, scienziata d'avanguardia. Entrambi stanno subendo profonde trasformazioni fisiche, per motivi insondabili, che in cambio di un aspetto quanto meno grottesco, li dotano di poteri misteriosi che li ergeranno a primi esponenti dell'Homo Superior.
L'opera possiede un intreccio che definiremmo almeno involuto, contorto, basato su una successione di scene quasi teatrali, basate principalmente sul dialogo, legate tra loro da lampi improvvisi di azione dai toni quasi onirici, immateriali. Il tutto è costantemente attraversato da un fiume in piena di simbolismo che rischia di travolgere anche il più volenteroso dei lettori.
In conclusione, una lettura da un lato sicuramente affascinante ma dall'altro veramente particolare e che consigliamo soltanto agli amanti di una fantascienza "cerebrale" diremmo, distante dalle opere cui i cultori del genere sono abituati.