Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

NOVILUNIO

Idea: 3/5 Trama: 2/5 Stile: 2/5

Titolo Originale: THE WANDERER
Autore: Fritz Leiber
Anno: 1964
Genere: Hard SF
Edizione: Mondadori – Urania Collezione n.58

 

Commento:
L’idea di base del romanzo è interessante, due navi spaziali di grandezza planetaria arrivano in prossimità della terra provocando cataclismi e distruzioni per poi continuare il loro inseguimento cosmico. Gran parte della trama si svolge però, e aggiungo purtroppo visto che di fantascienza stiamo parlando, sulla terra seguendo i protagonisti tra i mille disagi provocati dai disastri naturali; soltanto alla fine si scopre l’identità dei pianeti e vi è un minimo accenno ai motivi di questo inseguimento cosmico…

Trama (attenzione spoiler!):
Nel cielo appare un nuovo pianeta: il Vagabondo, vicino alla Luna. Esso causa terremoti e maree gigantesche che sconquassano la Terra. Un astronomo, informato delle fotografie anomale che potevano essere la prova di anomalie gravitazionali e che sono dovute all’avvicinarsi del Vagabondo, viene rapito da una navicella aliena. Qui apprende che gli abitanti del pianeta sono una specie felina che fugge, tramite l’iperspazio, dal governo universale, vecchio e conservatore. La Luna serve loro come combustibile. Il sistema solare terrestre è una delle poche zone vergini dell’universo rimaste: il resto dei sistemi solari è sovraffollato di pianeti artificiali ed è questa la ragione di quella zona oscura al centro della nostra galassia. Poco dopo l’arrivo del Vagabondo si materializza un secondo pianeta, di proprietà della polizia, lo Straniero… dopo un breve scontro entrambi scompaiono nell’iperspazio.