Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

NESSUNA TREGUA CON I RE

Idea: 4/5 Trama: 3/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: NO TRUCE WITH KINGS
Autore: Poul Anderson
Anno: 1963
Genere: FS Apocalittica / Post Apocalittica
Edizione: Antologia I premi Hugo 1962-66 vol. 2
; Antologia I Premi Hugo 1955-1975

 

Commento:
In uno scenario post apocalittico, Anderson ambienta un conflitto tra due idee di società e di governo umani. mettendo in dubbio la perfezione del modello "democratico / centralizzato" comunemente oggi accettato a favore di una pluralità di comunità, di un feudalesimo di "tradizioni e onori" come viene definito nell'opera. Il romanzo breve in questione è quindi sicuramente interessante per il messaggio politico non conforme veicolato, affiancato da una trama "militare" di buon livello.

Trama (attenzione spoiler!):
Gli Stati Uniti di un mondo post nucleare sono teatro di una guerra civile che vede affrontarsi da un lato i ribelli della fazione dell'ex Giudice degli Stati Occidentali Brodsky, sostenuti dai padroni, i signorotti feudali che si sono imposti dopo l'olocausto nucleare, e dall'altro la fazione del nuovo Giudice Fallon, che mira ad un governo centralizzato e alla riunificazione nazionale. I lealisti sono sostenuti dagli espisti, una specie di misteriosa setta i cui membri dichiarano di possedere poteri psichici e i cui adepti vivono in comunità collettiviste.
Il protagonista principale dell'opera è Jimbo McKenzie, il colonnello del reggimento dei Sassi Rotolanti e schierato con i ribelli, nonostante sua figlia Laura sia sposata con Tom, un ufficiale dell'esercito lealista desinato alla morte.
Il conflitto volge in breve termine a favore dei ribelli, soprattutto dopo che si scopre la vera natura degli espisti. I loro poteri infatti sono di natura tecnologica, donati loro dalla grande scienza aliena. Emissari extraterrestri vengono trovati nel loro quartier generale a San Francisco e spiegano i loro propositi: ricreare forti governi centrali per ripristinare la pace; ma i loro sforzi hanno in realtà sempre portato guerra e morte...

Citazione:

"Volevate creare uno Stato centralizzato, vero? Non vi siete mai chiesti se non fosse meglio il feudalesimo per noi? Un posto completamente nostro del quale far parte, una comunità ricca di tradizioni e di onori, con la possibilità per ciascuno di prendere le decisioni più importanti, un baluardo della libertà contro il sempre più forte potere centralizzato... mille diversi modi di vita. Noi uomini abbiamo sempre creato delle super-nazioni, ma le abbiamo sempre eliminate. Forse è l'idea a essere sbagliata, e magari adesso riusciremo a fare qualcosa di meglio... un mondo di piccoli Stati, troppo piccoli per creare grossi problemi ma abbastanza forti da mantenere una propria identità e non badare alle gelosie e alle ripicche, in grado di risolvere a loro modo i propri guai."