Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

IL MONDO DEGLI AQUILONI

Idea: 2/5 Trama: 4/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: KITEWORLD
Autore: Keith Roberts
Anno: 1985
Genere: FS Sociologica
Edizione: Mondadori – Urania n.1127

 

Commento:
Il romanzo è ambientato in una Terra verosimilmente post olocausto nucleare. Roberts ritrae una società preindustriale e una strana forma di culto religioso basata sugli aquiloni, che proteggono le terre abitate dalle perversioni che abitano le terre radiattive. Nonostante nessun’idea particolarmente originale, l’intreccio comunque ben costruito ne fa una lettura gradevole.

Trama (attenzione spoiler!):
Solo una piccola parte del mondo, il Regno, è sopravvissuta ad un presumibile olocausto nucleare. E’ circondata da terre radioattive in cui mostri senza nome, forse un tempo umani, vivono ancora la loro terribile esistenza: sono i demoni. E per tenerli fuori dal Regno, vigilano sui confini, giorno e notte, gli equipaggi di aquiloni che portano in aria gli osservatori, alla ricerca della minima intrusione, del minimo attacco demoniaco verso il Regno. La Chiesa Variante officia il culto degli Aquiloni, visti come messaggeri, come tramiti verso Dio: essi volano anche presso le case dei nobili e dei ricchi come invocazione di protezione e prosperità.
Raoul è di origini contadine ma è riuscito a entrare nel Collegio per diventare anch’egli un pilota, un aquilonista. Ma un tumultuoso incidente in cui è coinvolto lo sconvolge al punto di fargli abbandonare la carriera. Trova lavoro dunque come inserviente agli aquiloni presso la casa nobiliare di Lady Kerosina che lo seduce. Tormentato dalla vergogna e dal rimorso, fugge e torna dal suo primo amore, una ragazza conosciuta anni prima.
Rand ha sempre desiderato diventare aquilonista. Ma in punto di morte il padre lo prega di non sacrificare anche la sua vita per gli aquiloni. Rand decide allora di servire comunque gli Aquiloni-Dei lavorando nel settore amministrativo. Presso il collegio di istruzione, Rand si innamora, ricambiato, dell’unica ragazza presente, Janni. La loro storia prosegue felicemente come il loro percorso di studi e le prime esperienze lavorative al servizio degli aquiloni. Ma in seguito il suo amore gli viene rubato dal patrigno, un potentissimo esponente della Chiesa Variante. 
In una malsana città di mare Rand trova un’orfanella, Velvet, che è vissuta fino ad allora nella miseria e svolgendo i lavori più abietti, che adotta e di cui si prende cura. Tesse inoltre un morboso rapporto con Lady Kerosina, trasferitasi lì, che usava proprio Velvet per procacciarsi i bambini con cui soddisfare i propri malsani desideri. 
Nel Regno scoppiano dei disordini: il potere della Chiesa Variante è minacciato. Proprio nel momento cruciale ricompare Janni che spiega a Rand il vero motivo dell’improvvisa rottura del loro legame e le minacce ricevute dal patrigno di lui: ma il loro amore dura ancora. Assieme a Velvet riescono a fuggire in un’altra terra salvata dall’Olocausto, una terra più progredita dove non regna la superstizione.