Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

I FIGLI DI MEDUSA

Idea: 2/5 Trama: 4/5 Stile: 4/5

Titolo Originale: THE COSMIC RAPE
Autore: Theodore Sturgeon
Anno: 1958
Genere: Xeno SF
Edizione: Mondadori – Urania Collezione n.18

 

Commento:
Una intelligenza aliena trasforma l’umanità in una mente alveare, abbattendo le individualità. Ritorna parzialmente il tema già affrontato in “Nascita del Superuomo” ma con esito finale, a mio parere, inferiore. Anche in questo caso il significato dell’opera si intuisce soltanto nelle fasi conclusive.

Trama (attenzione spoiler!):
Dan Gurlick, un barbone alcolizzato, ingerisce una spora della Medusa, una intelligenza aliena che assorbe intere civiltà e che si estende su due galassie. Inizialmente Medusa non capisce che i singoli individui umani hanno intelligenza e coscienza proprie e opera, tramite il barbone che la ospita, in modo da creare una mente alveare dell’umanità intera. Essa sfugge però al suo controllo e si viene a creare così l’”uomo stellare”.