Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

I FIGLI DI MATUSALEMME

Idea: 3/5 Trama: 4/5 Stile: 4/5

Titolo Originale: METHUSALEAH’S CHILDREN
Autore: Robert Heinlein
Anno: 1941
Genere: Hard SF
Edizione: Mondadori – Urania Collezione n.6

 

Commento:
L’opera narra l’esodo forzato e le avventure per lo spazio delle “Famiglie”: uomini straordinariamente longevi, allevati di generazione in generazione grazie ad una politica di selezione genetica la cui copertura è ora saltata, scatenando l’ovvia rabbia di tutti gli altri terrestri per il segreto della loro longevità. Lettura godibile e consigliata.

Trama (attenzione spoiler!):
Dopo due secoli di esistenza nascosta i membri delle Famiglie, uomini straordinariamente longevi grazie a una politica di incroci genetici, che si sono parzialmente rivelati al resto dell’umanità, devono fuggire dall’isteria collettiva che pretende di scoprire il segreto della loro longevità per sconfiggere la morte. Con l’aiuto dell’Amministratore gli Stati Uniti, sotto la guida di Lazarus, il più vecchio di loro, si impossessano dell’ultima grande nave spaziale costruita e fuggono a velocità luminari verso lo spazio. Dopo anni di viaggio, in cui molti sono stati ibernati, approdano ad un pianeta simile alla terra dove vengono calorosamente accolti dai nativi. Ma in seguito capiscono, Lazarus in primis, che questi in realtà non sono che una sorta di animali addomesticati… gli dei di cui i nativi parlano esistono davvero e risiedono sul serio nei loro templi. Questi alieni hanno formidabili poteri e, una volta constatata l’impossibilità di addomesticare gli uomini, indirizzano la nave, questa volta a velocità addirittura superiori a quelle della luce, verso un secondo pianeta. Questo è abitato da un’altra evolutissima forma di vita, la cui specie è costituita da unità senzienti che possiedono contemporaneamente più corpi e quindi immortali. La vita sul nuovo pianeta è perfetta ma Lazarus e molti altri captano il pericolo dell’inedia e del rischio di venir inglobati nelle menti aliene e decidono di ritornare sulla Terra. Al ritorno sono passati diversi secoli dalla fuga e i terrestri hanno trovato loro stessi un metodo per prolungare la vita.