Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

ARKFALL

Idea: 4/5 Trama: 3/5 Stile: 4/5

Titolo Originale: ARKFALL
Autore: Carolyn Ives Gilman
Anno: 2008
Genere: FS Sociologica
Edizione: Antologia Nove Inframondi

 

 

Commento:
La novella è ambientata sul mondo oceanico ghiacciato di Ben, in fase di terraformazione. La popolazione, unita negli intenti della Grande Opera, ovvero nel compito di seminare la vita nell'oceano di Ben, è divisa in due categorie: i cirripedi, che abitano le sovraffollate cupole sul fondale, e i fluttuanti che passano la loro vita a bordo di una specie di navicelle biologiche autosufficienti, le arche, nelle acque sotto la spessa calotta di ghiaccio.
La protagonista del romanzo è una giovane ragazza di nome Osaji che deve prendersi faticosamente cura dell'anziana nonna, Mota, finchè l'avventura, e forse anche l'amore, entrambi tanto agoniati entrano finalmente nella sua vita...
Una bella novella dall'ambientazione affascinante e un personaggio ben riuscito.

Trama (attenzione spoiler!):
Osaji e sua nonna Mota sono tornati nella cupola di Golconda dopo aver abbandonato l'arca Cormorin a causa delle divergenze sorte con i compagni di viaggio che mal sopportavano l'ingombrante presenza di Mota, ormai affetta da demenza senile e quindi inutile a bordo. Osaji medita di fuggire dal pianeta per avere finalmente una propria vita ma non riesce ad abbandonare la nonna e la sorella non può aiutarla avendo già la propria famiglia a cui badare.
Golconda viene colpita da un terremoto e Osaji e la nonna Mota fanno appena in tempo ad imbarcarsi su un'arca, la Divernon assieme ad un forestiero, Jack Halliday, che, già stufo del modo di vita dei Benniti, aspettava solo di lasciare il pianeta. Il viaggio a bordo della Divernon assume i contorni di una vera avventura dopo che l'arca abbandona il mare Saltese, quella piccola porzione dell'oceano di Ben, in cui gli uomini hanno sempre vissuto.
Dopo alcune liti iniziali, Osaji e Jack fanno amicizia anche per la cortesia con cui l'uomo tratta e parla con Mota. La nonna muore dopo una caduta ma la Divernon riesce a ritornare a Golconda, ancora in piedi nonostante il terremoto. Jack rinuncia ai propositi di abbandonare il pianeta mentre Osaji decide di voler continuare ad esplorare l'oceano ignoto di Ben.