Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

L'ANNO DEL SOLE QUIETO

Idea: 3/5 Trama: 3/5 Stile: 3/5

Titolo Originale: THE YEAR OF THE QUIET SUN
Autore: Wilson Tucker
Anno: 1970
Genere: Viaggi nel Tempo / Realtà Parallele
Edizione: Mondadori – Urania Collezione n.54; Editrice Nord – Cosmo Oro n.102

 

 

Commento:
Una macchina del tempo intrappola il protagonista del romanzo in un futuro non molto lontano ma che vede gli Stati Uniti devastati da una guerra civile a sfondo razziale. Nell'opera non troviamo nessun’idea o trovata particolarmente originale, ma un intreccio ben costruito, una trama semplice ma coinvolgente e soprattutto l'abilità stilistica dell'autore nel descrivere un futuro inquietante e paurosamente attuale ne fanno una buona lettura.

Trama (attenzione spoiler!):
Nel 1978, due militari ed un civile, Brian Chaney, studioso di statistiche e autore di controversi studi biblici sono reclutati per fare parte dell’equipaggio selezionato per effettuare i primi viaggi a bordo del Veicolo a Dislocazione Temporale o VDT.
Durante il primo viaggio, i tre si recano due anni dopo, nel 1980. Scoprono che il Presidente è stato rieletto grazie al suo successo nella repressione della ribellione nera di Chicago che ha portato alla costruzione di un muro che divide in due la città. Trovano inoltre la nazione sotto legge marziale dopo un colpo di stato organizzato dai militari e sventato presumibilmente proprio grazie alle informazioni che portano con sè tornando nel presente.
I successivi lanci hanno per obiettivo il 2000. Il primo militare inviato muore, ucciso nei combattimenti di una guerra civile a sfondo razziale. Il secondo inviato non fa per poco la stessa fine, quasi ucciso da un gruppo di sopravvissuti stabilitosi vicino alla base. Chaney viene inviato per sbaglio diversi anni dopo e non potrà neanch’egli tornare indietro perché i macchinari non sono più in grado di funzionare, rimanendo bloccato quindi nel futuro. Lì incontrerà Kathryn, un'assistente del progetto di cui era innamorato, che, invecchiata, vive nella base con i suoi due figli. Kathryn spiega a Chaney cosa è successo: tutto il mondo è stato sconvolto da terribili guerre e gli Stati Uniti, rimasti senza più alcuna difesa in patria poichè tutto l’esercito era stato inviato oltremare a combattere, sono stati stroncati dalla ribellione nera.
Chaney si ritrova quindi bloccato nel futuro, un futuro in cui tutti hanno paura e terrore degli uomini di colore come lui.