Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

ALBUM DI NOZZE

Idea: 5/5 Trama: 4/5 Stile: 5/5

Titolo Originale: THE WEDDING ALBUM
Autore: David Marusek
Anno: 1999
Genere: FS PostUmana
Edizione: Antologia Il Meglio della SF (vol.2)

 

Commento:
Stupenda novella che getta uno sguardo inquietante su un futuro high tech in cui la linea che divide la vita dalla non-vita diventa sempre più labile. I protagonisti sono due simu, creature artificiali, simili a ologrammi ricordo autocoscienti creati per conservare, oltre all'aspetto, anche i ricordi, il carattere, l'umore dell' "originale" al momento dello "scatto", in questo caso una coppia di giovani sposini. Messi in animazione sospesa dopo ogni consultazione, come pagine rilette di un album, attraversanno decenni anzi secoli di traversie famigliari e cambiamenti della società umana fino ad una triste e malinconico finale. Capolavoro.

Trama (attenzione spoiler!):
Benjamin e Anne si sono appena sposati e decidono di creare una coppia di simu, di simulacri, per ricordo con una simografia professionale. I simu così creati inizialmente non si rendono conto di essere loro le copie e si interrogano sul lungo tempo che l'operazione sembra metterci... il simu di Ben tenta di aprire la porta della stanza ma non riesce ad afferrare la maniglia, mentre lei sente dall'esterno le note del primo valzer. Soltanto dopo che tutti gli invitati e i veri Benjamin e Anne sono rientrati nella stanza i due simulacri si rendono conto della realtà.
I due simu vengono risvegliati quattro anni dopo, durante una festa per il quarto anniversario di matrimonio. Anne non ricorda alcunchè e pensa ad uno scherzo perchè non vede nessuna persona con gli occhialoni, necessari per visionare i simu fino a pochi anni prima. Anne deve nuovamente assorbire la notizia di essere una simu e accusa l'Anne originale, col pancione perchè in cinta, di averla resettata quando invece lei non l'aveva mai fatto con i suoi simu precedenti. Anne riesce ad ottenere la promessa dai veri sposi di non essere più resettata.
Il risveglio successivo avviene molti anni dopo. Anne nel frattempo è stata ricoverata in una clinica psichiatrica; tornata improvvisamente a casa viene ritrovata da Ben mentre sta passando in rassegna alcuni suoi simu, tra cui uno terribile realizzato a sua madre morente che le chiede di essere cancellata per via del dolore e delle terribili condizioni in cui versava nel momento in cui è stata creata. Anne, in preda all'isteria, cancella tutti o quasi i suoi simu, solo l'"Album di nozze" si salva.
Anne e Ben si risvegliano nel 2198 in un immenso auditorium in compagnia della folta schiera di tutti i simu creati dal vero Ben durante la sua vita. Qui vengono informati dall'Eminenza grigia del Cosiglio Mondiale del Commercio e dell'Impresa che tutti loro saranno sottoposti al Test di Cognizione Lolly Shear e, coloro che lo supereranno, saranno ritenuti umani e liberi cittadini del sistema solare. Anne incontra diversi altri simu, tra cui altre varie mogli di Ben, e si reca a Cathylandia, una terra virtuale dove vivono la sua migliore amica Cathy e tutti i suoi simu. Qui Cathy le spiega la sua malattia, una forma cronica di depressione che la costrinse a passare diversi anni in clinica e della sua gravidanza indesiderata, avuta con uno sconosciuto durante una fuga dalla clinica, da cui nacque Bobby. Anne affronta il Test Lolly Shear, risponde con successo alla prima domanda in cui le viene richiesto di descrivere il matrimonio ma non supera il secondo quesito non riuscendo a immaginare cosa avrebbe potuto accadere se Ben avesse risposto "no" all'altare. Anne ritrova però il suo Ben e la felicità mentre rivivono gli istanti del loro matrimonio.
La casa del Ben originale viene attaccata da un gruppo di teppisti (si scopre successivamente che c'è stato un conflitto in cui tutti i computer sono stati distrutti) che distrugge e uccide l'intelligenza artificiale che governava l'abitazione e così i due simu cadono di nuovo nell'oblio. Si risvegliano molto tempo dopo e vengono riscoperti dal Ben originale, ringiovanito con la nanobiocura e da un'altra ragazza, presumibilmente la sua nuova compagna, che capisce subito le potenzialità finanziarie del ritrovamento: i due simu infatti sono in pratica gli unici rimasti al mondo. Anne prega il suo Ben di cancellarla; i due tentano di autodistruggersi ma vengono fermati.
Il racconto si conclude con un triste epilogo che vede Ben e Anne che, resettati, si risvegliano in quello che è una sorta di museo. Anne non ha ancora realizzato di essere una simu e mentre una schiera di sconosciuti le passa davanti pensa ad uno scherzo mentre Ben tenta di baciarla...