Condividi
Tweet
Titolo Autore Genere Anno Voto
Cerca per:

 

ACCELERANDO

Idea: 5/5 Trama: 4/5 Stile: 4/5

Titolo Originale: ACCELERANDO
Autore: Charles Stross
Anno: 2005
Genere: Cyperpunk
Edizione: Armenia – Nuova Galassia

 

Commento:
Attraverso le peripezie di tre generazioni della famiglia Macx, Accelerando ritrae il futuro dell’umanità, o meglio di ciò che diventerà l’umanità, in un universo totalmente modificato dall’esplosione della singolarità tecnologica, popolato da malevole, aliene e non, intelligenze artificiali e in cui la definizione di “reale” è ormai priva di senso. Epopea che quasi sommerge il lettore con una trama intricata, basata su concetti e presupposti di non immediata comprensione ma assolutamente consigliata per la mole di idee che contiene!

Trama (attenzione spoiler!):
Nella prima parte il protagonista è Manfred Macx, un genio che lotta contro i diritti di esclusiva e di proprietà intellettuale. Egli si impegna per i diritti dei “non umani” e in particolare aiuta delle aragoste uploadate a fuggire dall’interferenza umana. Aineko, il gatto artificiale suo e di sua moglie Pamela da cui poi divorzierà, inizia inoltre a decriptare alcuni segnali alieni ricevuti dallo spazio.
Nella seconda parte la protagonista è sua figlia Amber. Sfugge, ancora bambina, dalle ingerenze della madre arruolandosi in un’impresa mineraria intorno a Saturno e fondando poi un proprio regno: l’impero dell’Anello. Una sua copia uploadata insieme ad altri suoi amici viene memorizzata in una minuscola navicella-computer diretta verso la fonte dei segnali alieni. Raggiunta la fonte dei segnali, entrano in un router, attraverso il quale esplorano mondi virtuali abitati da diversissime forme di intelligenza extraterrestri generati da un cervello matrioska di un sistema solare ormai abbandonato.
Nella terza parte, i pochi umani rimasti vivono intorno a Saturno. I pianeti interni sono stati tutti distrutti dalle intelligenze artificiali, la “vile progenie” che, per oscuri motivi, continuano a inviare copie simulate di esseri umani vissuti nei secoli scorsi. Amber e le altre copie che avevano vissuto come simulazioni nella navicella tornano in possesso di corpi fisici. Amber scopre che il suo originale si era sposato e poi suicidato. Diventa il leader del partito accelerazionista, movimento che vuole la fuga degli esseri umani dalla vile progenie. Il Partito perde le elezioni ma i suoi sostenitori ricevono l’aiuto dalle aragoste. Gli uomini raggiungono ancora il router e creano grazie ad esso una civiltà sparsa su spazi interstellare mentre altre loro copie viaggiano verso i segnali di una ancor più evoluta civiltà che forse manovra l’intero universo. Aineko ha ricevuto un segnale da questi inviati ma teme che possa celare un trojan esterno. Chiede allora a Manfred, ancora memorizzato, di ispezionare il messaggio: in cambio assicura che non giocherà più con lui e la sua famiglia.